Arretrati Contratto Scuola 2022 spettano anche a Docenti ed ATA Disoccupati o in NASpI: i dettagli

scuola

Rinnovo Contratto Scuola del 2022, benefici e aumenti economici in arrivo anche per il personale precario Docente e Ata, in particolare per coloro che sono in disoccupazione. A questi lavoratori spettano gli arretrati previsti dall’Accordo di rinnovo 11 novembre 2022.

Arretrati Contratto Scuola 2022: spettano anche ai precari Disoccupati o in NASpI?

I lavoratori precari della Scuola che alternano periodi di servizio a quelli di disoccupazione, hanno diritto anch’essi agli Arretrati economici previsti dal Rinnovo Contrattuale della scorsa settimana, anche se al momento non sono in servizio.

I benefici infatti spettano anche se attualmente sono disoccupati ed eventualmente percepiscono la NASpI. Gli Arretrati andranno ovviamente commisurati alla durata del lavoro servizio nei periodi interessati dal Rinnovo: 2019, 2020, 2021, 2022.

In tanti ci stanno scrivendo per sapere se, avendo lavorato negli ultimi anni come precari nella scuola, in qualità di docenti oppure di personale Ata, e non avendo però per vari motivi preso servizio nell’anno in corso, abbiano diritto o meno agli arretrati.

Quale sarà la modalità con cui saranno accreditate le somme spettanti? Quando arrivano? Precari della Scuola attualmente disoccupati e in attesa di essere chiamati, magari per una supplenza, riceveranno quanto gli spetta a titolo di Arretrato con l’emissione speciale di dicembre 2022.

Il consiglio a questo punto, per una buona riuscita delle liquidazioni degli importi è di comunicare il nuovo IBAN qualora sia differente rispetto a quello sui cui veniva accreditato lo stipendio mensile dal sistema NoiPA. In questo caso è bene prendere contatti attraverso l’ultimo Istituto presso il quale si è prestato servizio.

Quelle che seguono sono le tabelle che riguardano gli Arretrati netti, per anno, elaborate da Duilio Mazzotti (Funzionario del Ministero dell’Economia e delle Finanze):