HomeEvidenzaScuola: in anteprima il Cedolino di maggio con i dettagli

Scuola: in anteprima il Cedolino di maggio con i dettagli [FOTO]

Come sarà il cedolino di maggio dopo l’applicazione del bonus mamma?

Abbiamo provato a produrre una simulazione grafica del cedolino per esplicare come cambia la retribuzione.

Il cedolino di maggio

Mentre scriviamo, i servizi del portale sono temporaneamente chiusi per motivi tecnici.

Siamo tuttavia in grado, in base a quanto disposto dai messaggi pubblicati da NoiPA, di simulare un cedolino di maggio:

Il cedolino riguarda un’insegnante di scuola primaria di ruolo.

Il bonus mamma (decontribuzione lavoratrici madri) viene corrisposto come un altro assegno e, nella descrizione, viene specificato dettagliatamente che si tratta di due figli (di cui uno necessariamente inferiore a 10 anni).

Come possiamo notare, non è presente il Bonus Meloni (decontribuzione ordinaria) in quanto incompatibile con il bonus mamma.

Il rimborso dei contributi

Come possiamo controllare se il bonus mamma è corretto?

Ingrandiamo la sezione del cedolino che interessa questo argomento:

Come possiamo notare, viene rimborsata la decontribuzione di tutte le ritenute fondo pensione relative alla dipendente, nel nostro caso 172,64 euro.

La decontribuzione viene calcolata sull’imponibile previdenziale di 1.961,85 euro sul quale viene applicata l’aliquota INPS ex INPDAP dell’8,80% a carico del dipendente che dà appunto 172,64 euro.

L’importo di 172,64 euro va ad aumentare l’imponibile fiscale per cui l’incremento effettivo sarà di 172,64 euro meno, nel nostro caso, il 23% di aliquota massima che riduce il netto erogato esattamente a 132,93 euro mensili.

Aumenta l’imponibile annuo

Nel caso della nostra docente, l’imponibile annuo aumenterà di 2.071,67 euro (172,64 euro moltiplicato per 12).

Gli effetti dell’aumento del reddito si riverbereranno, nel 2026, nell’ISEE.

Il probabile aumento dell’ISEE, se non saranno presi nel frattempo dei provvedimenti, farà probabilmente diminuire l’assegno unico.

Con la perdita del bonus Meloni (assorbito dal bonus mamma) e la diminuzione dell’assegno unico, il beneficio, per le lavoratrici madri a tempo indeterminato, sarà davvero minimo.

RIPRODUZIONE RISERVATA – I siti web che intendono riprodurre, anche parzialmente, i contenuti del presente articolo sono tenuti ai sensi della Legge sul Diritto di Autore, a citare la fonte "TuttoLavoro24.it" e a creare specifico link all'articolo. Abusi saranno segnalati a Google e Meta (Facebook) per l'immediata rimozione..
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -