Commercio, Bonus 1.000€ per servizi web e software: i requisiti

soldi

E’ attivo un rimborso delle spese sostenute per i servizi web e software erogato dall’EBIT Lazio, l’ente bilaterale del terziario servizi e distribuzione che si occupa di offrire provvidenze ai lavoratori e alle aziende site nella regione Lazio.

Si tratta del bando “innovazione tecnologica” riservato in questo caso, alle sole aziende aderenti alla Bilateralità prevista dal CCNL Commercio sottoscritto tra Confcommercio e Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil.

Beneficiari

Possono richiedere il Bonus le aziende e le partite IVA che svolgono attività nei settori del commercio e dei servizi, che rientrano nella sfera di applicazione del CCNL Commercio e versano regolarmente alla Bilateralità (EBIT Lazio): negozi, uffici, centri servizi, ambulanti, partite Iva che esercitano attività di vendita e/o servizi, ecc.

Nel corso del 2023 a fronte di uno stanziamento complessivo pari a 18.000 euro, poi ridotto a 3.105, nessuna impresa ha fatto domanda di rimborso.

Fonte: Ebit Lazio

Per il 2024 lo stanziamento complessivo è pari a 10.000 euro, appena sufficiente a garantire la copertura di 10 richieste di rimborso pari a 1.000 euro.

Bonus Innovazione Tecnologica

Il rimborso offerto dall’EBIT Lazio potrà essere richiesto a fronte dell’acquisto di servizi web e software nell’ambito di investimento in informatica e servizi digitali:

  • Sito web CMS;
  • E-commerce;
  • Software & app gestionali di base su piattaforma filemaker.

Per avere il Bonus i servizi informatici non potranno essere acquistati nel libero mercato, ma potranno essere acquistati solo da fornitori individuati dall’EBIT Lazio.

Si tratta di aziende specializzate incaricate da EBIT Lazio. Una volta acquistato il servizio le aziende aderenti all’EBIT potranno richiedere il rimborso che verrà liquidato fino ad un massimo di 1.000 euro.

Domanda

La domanda dovrà pervenire a EBIT Lazio entro il 31 dicembre 2024 corredata dai documenti richiesti secondo la procedura indicata sul sito. Per maggiori dettagli si consiglia di consultare il sito www.ebitlazio.it