NASpI giugno, partiti i pagamenti: in arrivo tra 7-8 giorni [FOTO]

Naspi

Con estrema puntualità INPS ha avviato i pagamenti dell’indennità di disoccupazione NASpI di giugno ma relativa a maggio. Nonostante il 1° giugno fosse sabato, infatti, l’Istituto Previdenziale si è messo immediatamente all’opera e ha iniziato la lavorazione delle pratiche.

Partite le lavorazioni INPS

La NASpI spetta a tutti quelli che hanno perso il lavoro involontariamente ma a volte spetta anche in caso di dimissioni. L’accredito è mensile e arriva intorno al 10 del mese. Il pagamento però è anticipato dalle lavorazioni. Solo un esito positivo alle lavorazioni, infatti, dà diritto al pagamento.

Le lavorazioni partono sempre il primo del mese, a meno che questo non sia festivo. Non è il caso di giugno: sabato 1° giugno, infatti, INPS ha avviato con estrema puntualità le lavorazioni della NASpI di competenza del mese di maggio. La conferma arriva dall’app INPS dei percettori:

naspi giugno

La festività del 2 giugno, dunque, non ha intaccato l’attività dell’INPS, che anzi non ha tardato a lavorare le pratiche. Tempo 7-8 giorni e arriverà anche l’accredito effettivo. Occhi aperti sul Fascicolo Previdenziale quindi, perché a breve potrebbero uscire le prime disposizioni di pagamento.

Ricordiamo che a gestire le erogazioni della NASpI sono le strutture territoriali INPS, e non la sede centrale di Via Ciro il Grande a Roma. Ciò comporta delle differenze nelle tempistiche di lavorazione e di accredito da zona a zona. Di solito le sedi delle città metropolitane sono quelle che procedono un po’ più lentamente perché sono più oberate di lavoro, anche se non è sempre così.

Quando arriva la NASpI a giugno?

L’accredito della NASpI, come detto, arriva circa 7-8 giorni l’avvio della lavorazioni. I primi accrediti sono quindi previsti intorno a venerdì 7 giugno. Non è comunque escluso uno slittamento a lunedì 10 giugno.

Chi avrà la lavorazione nel corso di questa prima settimana di giugno riceverà l’accredito entro la fine della prossima. In ogni caso, il grosso dei pagamenti della NASpI relativa a maggio dovrebbe esaurirsi entro la metà di giugno. Monitorando il proprio Fascicolo Previdenziale si avrà modo di conoscere in anticipo le mosse dell’INPS.