Disoccupazione Agricola: 2 nuove Date di accredito ufficiali [IMMAGINE]

Agricola

Tutto il mese di giugno sarà interessato dai pagamenti della disoccupazione agricola, l’indennità che spetta a chi tra il 2022 e il 2023 ha lavorato nei campi. INPS rinnova gli appuntamenti per il pagamento nella seconda metà di giugno: chi finora non l’ha avuta non ha quindi di che preoccuparsi.

Chi prende la disoccupazione agricola

Tra i beneficiari dell’indennità di disoccupazione agricola rientrano:

  • gli operai agricoli a tempo determinato iscritti negli elenchi nominativi dei lavoratori agricoli dipendenti;
  • gli operai agricoli a tempo indeterminato che vengono assunti o licenziati nel corso dell’anno civile, dando luogo, così, a eventuali periodi di mancata occupazione al di fuori del contratto di lavoro;
  • i piccoli coloni;
  • i compartecipanti familiari;
  • i piccoli coltivatori diretti che integrano fino a 51 le giornate di iscrizione negli elenchi nominativi mediante versamenti volontari.

L’accredito non va in automatico, ma lo riconosce INPS previa domanda a patto che si rispettino 3 condizioni:

  1. essere iscritti negli elenchi nominativi dei lavoratori agricoli dipendenti;
  2. avere almeno due anni di anzianità contributiva;
  3. aver lavorato in agricoltura per almeno 102 giornate tra il 2022 e il 2023.

Le domande si sono chiuse lo scorso 31 marzo. Gli accrediti sono in corso da inizio giugno.

Nuove date di pagamento

A gestire i pagamenti della disoccupazione agricola sono le sedi INPS sparse sul territorio nazionale, non la sede centrale di Roma. Ciò significa che possono esserci delle differenze nei pagamenti da zona a zona: tutto dipende, infatti, da quando la struttura INPS prende in carico la pratica e la lavora.

In Puglia, per esempio, si sono registrati dei ritardi documentati dal sindacato UILA Puglia e le lavorazioni sono partite il 13 giugno, tra Bari Taranto e Lecce. In altre regioni e province, invece, gli accrediti sono partiti nei primissimi giorni di giugno. Ad oggi stanno andando avanti un po’ in tutta Italia.

Nelle scorse ore, INPS ha fissato dei nuovi appuntamenti per l’accredito della disoccupazione agricola per la seconda metà di giugno. In particolare, la data è quella di mercoledì 19 giugno, come comparso sul Fascicolo Previdenziale di un beneficiario:

disoccupazione agricola

La data si aggiunge a quella del 18 giugno. I pagamenti andranno avanti per tutto il mese di giugno e anche fino a luglio. In qualche caso, addirittura, sarà necessario attendere agosto: lo ha fatto sapere INPS.