Seguendo le linee guida elaborate da Inail e Iss “si rischia di lavorare in perdita” in quanto “diminuirebbero troppo i coperti e i ricavi” e tutto ciò “sarebbe insostenibile per le imprese”. E’ quanto stanno dicendo, secondo quanto si apprende, le associazioni delle imprese al ministro dello sviluppo economico, Stefano Patuanelli, durante l’incontro in videoconferenza.

Per questo le associazioni chiedono al governo “sostegni economici diretti per assistere le imprese nella riapertura”. Secondo quanto riferiscono alcune fonti, il governo avrebbe sottolineato che il documento elaborato è “tecnico” e bisogna ancora attendere e vedere come procede la curva dei contagi in quanto non siamo ancora fuori dall’epidemia. 

Continua a leggere qui

Fonte: agi.it