Il DL Rilancio entrato il vigore il 19 maggio scorso ha portato a 1200 euro il bonus baby sitter erogato dall’INPS ai lavoratori che debbano sostenere le spese per l’assistenza dei figli che continuano a restare a casa per effetto della chiusura delle scuole.

L’importo iniziale previsto dal DL Cura Italia è di 600 euro, ora è stato elevato a 1200 euro da fruirsi fino a 31 luglio 2020.

Attualmente i sistemi informativi INPS non sono aggiornati, quindi la domanda non si può fare.

Ma quando si può fare la domanda del Bonus Baby Sitter sul sito INPS o attraverso il proprio patronato?

Secondo quanto si apprende sul sito Corriere.it:

“L’ufficio stampa dell’Istituto conferma che il sito non è stato ancora aggiornato e che la nuova versione andrà online nella prima settimana di giugno”.

Dunque per ora non è corretto affermare che la domanda si potrà fare da lunedì 1° giugno 2020 non essendoci nessun atto formale dell’INPS e neanche un comunicato stampa dell’Istituto. E’ tuttavia evidente che si è in attesa di novità che arriveranno a brevissimo.