Una delle direttrici principali degli Stati Generali voluti dal premier Conte è l’inclusione sociale. Un obiettivo che mette in primo piano il ruolo delle parti sociali a partire da Cgil, Cisl e Uil che domani mattina discuteranno a villa Pamphilj prima il piano Colao (ore 9), poi incontreranno Conte (ore 10) separatamente da quella Confindustria che ha idee molto diverse sull’argomento. Annamaria Furlan, segretaria generale della Cisl, cosa vi aspettate dagli Stati Generali? Intanto ha fatto benissimo il presidente Mattarella, … Continua

L’articolo «Ritorni la concertazione ma concreta e in fretta» proviene da il manifesto.

Continua a leggere qui

Fonte: ilmanifesto.it