Dall’atteso confronto tra il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il Presidente dell’INPS Pasquale Tridico, nel quale si è discusso dei ritardi INPS nei pagamenti della Cassa Integrazione e degli altri sostegni economici, giungono notizie disparate e spesso contrastanti.

Mentre a parere di alcuni commentatori il Premier avrebbe dato a Tridico un ultimatum, secondo il quotidiano Il Giornale in Edicola oggi, Giuseppe Conte, pur dichiarandosi insoddisfatto per i ritardi sulla cassa integrazione con 150 mila lavoratori che ancora attendono, anche da marzo, avrebbe fatto trapelare:

“che però non ha dato l’avviso di sfratto a Tridico per non destabilizzare ulteriormente i pentastellati”.