Con la sentenza emessa nelle cause riunite C-762/18 e C-37/19, la CGUE afferma che, nel periodo compreso tra il licenziamento e la reintegrazione, il dipendente matura il diritto alle ferie o al pagamento della relativa indennità sostituiva.

Continua a leggere qui

Fonte: lavorosi.it