Il Ministero del Lavoro rivede le istruzioni per poter chiedere la Cig/Assegno ordinario dopo le prime 9 settimane. E lo fa con un documento interno destinato proprio all’INPS che nelle settimane scorse si era pronunciata diversamente (Messaggio n. 2489).

Trattandosi di una indicazione contenuta in un documento destinato all’attività ”interna“ alle Istituzioni del Welfare, dovrà essere formalizzata attraverso un Messaggio che probabilmente sarà divulgato dall’INPS nei prossimi giorni.

Ad anticipare in Edicola i contenuti del nuovo orientamento ministeriale è Il Sole 24 Ore di oggi:

“Per la Cigo e il Fis con causale Covid non è possibile richiedere, con un’unica domanda, il periodo residuo delle prime nove settimane ancora da fruire insieme alle ulteriori cinque settimane introdotte dal Dl 34/2020. Questo emerge da una nota trasmessa dal ministero del Lavoro all’Inps e relativa alla corretta interpretazione delle norme sulla cassa Covid“.

In esclusiva TuttoLavoro24.it è in grado di offrirvi il documento dell’Ufficio Legislativo del Ministero composto da due pagine: pagina 1 / pagina 2