Con l’ordinanza 20243/2020, la Cassazione afferma che i permessi ex art. 33, comma 6, L. 104/1992 sono riconosciuti al lavoratore portatore di handicap non solo per esigenze di cura.

Continua a leggere qui

Fonte: lavorosi.it