Sono i giorni in cui i lavoratori artigiani aspettano buone notizie sui pagamenti della cassa integrazione, delle mensilità da maggio in poi.

Per pagare quelle di maggio e giugno, più diverse situazioni che ricomprendono anche aprile, il Fondo Artigiani è in attesa del bonifico di 375 milioni, basteranno per pagare tutti? Certezze non ve ne sono.

Nel frattempo il Fondo Artigiani fa sapere alle strutture regionali, gli enti bilaterali artigiani, che “il Ministero del Lavoro ha assicurato massima attenzione e priorità all’invio delle risorse, l’interlocuzione tra il Fondo Fsba e il Ministero si è conclusa con le rassicurazioni che entro brevissimo saranno bonificate le risorse utili per procedere con i pagamenti di CIG di maggio e giugno” [fonte: Ebap.it].

Nessuna indicazione dunque sui tempi di pagamento, il comunicato del Fsba conferma tuttavia quanto già anticipato nei giorni scorsi da TuttoLavoro24.it: il Ministero del Lavoro, pur nella consapevolezza di dover rispettare tutti passaggi procedimentali stabiliti dalle leggi e dalle regole interne, che inevitabilmente dilatano i tempi di erogazione, sta ponendo grande attenzione ai decreti che porteranno al bonifico al Fondo e poi al pagamento dei lavoratori.

PER LEGGERE LE PRECEDENTI NEWS DI TUTTOLAVORO24.IT SULLA CIG ARTIGIANI CLICCA SUI SEGUENTI LINK:

Cig Artigiani, il MEF a TuttoLavoro24.it: iter concluso, pagamenti più vicini [ESCLUSIVA] del 29 settembre 2020

Cig Artigiani di maggio, Corte dei Conti: ok alle risorse [ESCLUSIVA] del 23 settembre 2020