L’emergenza Covid continua, nonostante i successi della campagna vaccinale e a forte flessione dei contagi, e quindi anche il pagamento delle pensioni di giugno 2021 viene ancora una volta anticipato per chi riceve l’accredito INPS alle Poste.

La procedura è la stessa Covid fin qui adottata e varrà fino alle pensioni di agosto. 

A stabilirlo ancora una volta è l’ordinanza della Protezione Civile (la n. 778/2021), in base alla quale il primo giorno di pagamento delle pensioni di giugno è anticipato a mercoledì 26 maggio.

Il calendario è scaglionato come sempre in ordine alfabetico. Stessa procedura per il rateo pensione di luglio e di agosto secondo il seguente calendario di pagamento e ritiro pensioni.

  • pagamento pensione di competenza del mese di giugno 2021: anticipato dal 26 maggio al 1° giugno 2021;
  • pagamento pensione di competenza del mese di luglio 2021: anticipato dal 25 giugno al 1° luglio 2021;
  • pagamento pensione di competenza del mese di agosto 2021; anticipato dal 27 luglio al 31 luglio 2021.

Pensioni, pagamenti anticipati giugno luglio agosto 2021

Il pagamento anticipato delle pensioni di giugno, luglio e agosto 2021 presso gli sportelli di Poste Italiane riguarderà non solo trattamenti pensionistici ma anche assegni altre tipologie di pensioni e indennità di accompagnamento per invalidi civili).

Le date sono le medesime per chi ritira la prestazione utilizzando gli sportelli ATM Postamat per il prelievo con Carta Postamat, Carta Libretto o Postepay Evolution e per chi ottiene l’accredito su Libretto di Risparmio, Conto BancoPosta o Postepay Evolution.

Sono confermate anche le altre agevolazioni Covid: gli over 65enni che non hanno persone a cui conferire la delega, possono rivolgersi all’Arma dei Carabinieri per farsi portare la pensione a casa (con delega per il ritiro e la consegna a domicilio della prestazione pensionistica).

Chi riceve la pensione in banca, invece, dovrà attendere martedì 1° giugno, primo giorno bancabile del mese.

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.