Nella settimana che va dal 19 al 23 luglio proseguono i pagamenti delle prestazioni Inps che i beneficiari si devono attendere.

Reddito di Emergenza. A luglio continuano i pagamenti del primo Decreto Sostegni che prevede tre mensilità. Per chi ha fatto domanda a maggio e per le prestazioni Rem su ex Naspi (anche per chi ha fatto domanda ad aprile), come indicato dallo stesso Istituto, da giovedì 15 luglio stanno arrivando i pagamenti della seconda rata. Per altri si tratterà ldella terza rata, quella che chiude il cerchio in attesa delle ulteriori 4 mensilità, se vi sono i requisiti.

In questi giorni proseguono gli accrediti dei ritardi Inps. In assenza di accredito della prima rata nel mese di giugno l’Istituto stesso ha suggerito di agire in questo modo (clicca qui).

Va inoltre ricordato che con il decreto Sostegni bis è stato ulteriormente prorogato il contributo che potrà essere richiesto entro il 31 luglio 2021 relativamente ai mesi di giugno, luglio, agosto e settembre (clicca qui).

Reddito di cittadinanza – Il 15 luglio è la data dei pagamenti per coloro che ricevono il reddito o la pensione di cittadinanza per la prima volta o gli arretrati. Il 27 luglio, invece, verranno ricaricate quelle di chi ha già beneficiato del contributo nei mesi precedenti.

Bonus Irpef 100 euro (ex Bonus Renzi)TuttoLavoro24.it ha già trattamento il tema in questo articolo, tuttavia qui va detto che sebbene i tempi possano variare da beneficiario a beneficiario in maniera soggettiva, sulla base del Cassetto Previdenziale diversi lettori ci hanno segnalato che il pagamento dell’Irpef a luglio 2021 sarà disponibile intorno al 22 del mese.

Bonus 2.400 euro – In questa settimana c’è ancora lo sblocco dei pagamenti per coloro che hanno inviato la domanda entro il 31 maggio per ottenere il Bonus previsto dal Decreto Sostegni 1, per i pagamenti Inps in ritardo (bonifici domiciliati), per coloro che a seguito di un rigetto Inps hanno fatto richiesta di riesame della domanda, integrazione su Rdc, ecc.

Sullo sblocco dei pagamenti Inps si è anche pronunciato con un Messaggio del 9 luglio 2021 che annunciava il via libera alle risorse del Decreto Sostegni 3 (clicca qui).

Bonus 1.600 euro – Anche il pagamento automatico del Bonus previsto dal Decreto Sostegni bis da parte di coloro che hanno già ricevuto il Bonus 2.400 euro si sta via via sbloccando. Anche su questi pagamenti rilevano le vicende conseguenti allo sblocco con il Decreto Sostegni 3: clicca qui.

Bonus 800 euro e Bonus 950 euro – Si tratta dei Bonus previsti dal decreto Sostegni bis rispettivamente per gli operai agricoli e i pescatori autonomi. Per coloro che hanno fatto domanda entro il 30 giugno dovrebbero iniziare a vedersi i primi pagamenti dopo il 20 di luglio, quindi a partire dalla seconda parte della settimana.

Disoccupazione agricola – Proseguono anche in questa settimana i pagamenti della indennità di disoccupazione agricola iniziati nel mese di giugno, la data dei pagamenti Inps è soggettiva perché dipende da almeno tre fattori:

  • da quando si è presentati la domanda (termine ultimo entro il 31 marzo);
  • da quando ogni singola aziende a svolti i propri adempimenti;
  • dalla mole di lavoro e quindi dai tempi di lavorazione delle sedi Inps locali.

Per leggere il nostro approfondimento sugli intoppi di queste settimane e il possibile rinvio ad agosto, per i lavoratori agricoli che attendono l’indennità Inps clicca qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.