Saranno prese oggi le ultime decisioni sulle nuove misure anti-Covid che il Governo intende mettere in campo per arrestare l’avanzata dei contagi. La cabina di regia con ‘a capo’ Mario Draghi si riunirà alle 11.30 e, dopo un confronto con le Regioni, nel pomeriggio il Consiglio dei Ministri darà il via libera al nuovo decreto. L’annunciato nuovo Decreto che dovrebbe contenere da settembre l’obbligo di Green pass per il personale di scuola o università e per salire su navi, aerei, treni a lunga percorrenza.

In particolare, secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino in edicola oggi, il decreto interverrà sull’obbligo di Green pass per il personale scolastico con l’obiettivo di evitare la Didattica a distanza, la decisione politica sembra ormai essere stata presa:

“Non ci dovrebbero però essere sorprese su scuola e università. Per i professori che dovessero rifiutare il Green pass non saranno previsti né la sospensione, né tantomeno il licenziamento. Ma verranno adibiti ad altre mansioni che non prevedano contatti con gli alunni. Inoltre, con l’imperativo del ‘tutti in classe’, la Dad sarà concessa (su richiesta dei sindaci o dei governatori) solo nelle Regioni in cui dovesse scattare la sona rossa o arancione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.