In vigore dal 6 agosto l’obbligo di Green pass, a distanza di una settimana si iniziano a registrare le prime multe in tutta Italia verso chi trasgredisce le regole imposte dal Decreto.

A Milano un 20 enne è stato multato dalla polizia perché ha esibito un certificato verde di un’altra persona. Il ragazzo rischia anche la denuncia qualora il documento risultasse falsificato: era stato riconosciuto dal titolare della palestra che frequentava, che di fronte al rifiuto di dare spiegazioni ha preferito chiamare gli agenti.

Ancora a Milano un 68 enne entrato in un cinema all’aperto è stato multato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale dopo essersi rifiutato di mostrare il Green pass. L’uomo era anche riuscito ad entrare nel cinema nonostante il tentativo di fermarlo dei gestori dello spazio, che alla fine hanno avvisato le forze dell’ordine.

A Treviso durante un controllo dei vigili cinque clienti di una sala scommesse sono stati trovati sprovvisti del Green pass e ora dovranno pagare una multa che varia dai 400 ai 1.000 euro, come previsto dalla normativa. Anche il titolare dell’attività rischia la sanzione per l’omesso controllo come da Decreto.

Più ‘movimentata’ invece la situazione a Padova dove un 46 enne tunisino è stato allontanato dalla polizia dopo aver tentato diverse volte di sedersi in un bar nonostante fosse sprovvisto della certificazione verde. L’uomo ha ricevuto un ordine di espulsione ed è stato trasferito al centro per il rimpatrio di Gradisca d’Isonzo.

A Napoli invece la polizia locale ha sanzionato una pizzeria di via Manzoni ed un ristorante di via Posillipo per omesso controllo, mentre altre 25 attività (bar, ristoranti, palestre) hanno dimostrato di avere svolto quanto attualmente previsto dalla legge. Nella zona dei locali di Chiaia e al Vomero, invece, sono stati multati i titolari di due agenzie di scommesse, due bar, un ristorante e una paninoteca: per tutti è scattata la sanzione amministrativa di 400 euro. Per quanto riguarda il ristorante, multa non solo al titolare ma anche a un cliente trovato sprovvisto di Green Pass

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina  Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.