Si sta pagando in queste ore l’Assegno Unico per i figli a carico, la prestazione che da marzo 2022 ha sostituito gli Assegni Familiari e gli Assegni per il Nucleo Familiare (clicca qui per sapere quando paga Inps). In attesa che l’Assegno Universale entrasse in vigore, Inps aveva programmato l’Assegno Temporaneo, in vigore dal 1° luglio 2021 al 28 febbraio 2022: una misura ponte, transitoria, finalizzata a dare un sostegno immediato alla genitorialità e alla natalità proprio in attesa dell’attuazione dell’Assegno Unico e Universale.

Eppure, per alcuni percettori la copertura che l’Assegno Temporaneo avrebbe dovuto garantire è stata solo teorica. Infatti, non tutti i nuclei familiari hanno beneficiato per tempo di tale prestazione, ritrovandosi per alcuni mesi a bocca asciutta. Per fortuna che tra le date di maggio segnalate da Inps come utili per il pagamento ce n’è anche una che riguarda il saldo dell’Assegno Temporaneo. La conferma ci arriva direttamente dal Fascicolo Previdenziale di un nostro lettore:

Lunedì 16 maggio Inps non pagherà quindi soltanto coloro che aspettano la mensilità corrente e quella di aprile, ma anche coloro che ancora sono in attesa dell’arretrato dell’Assegno Temporaneo di settembre 2021 (come ci dimostra la foto). Praticamente un tempo lungo quanto una gravidanza quello impiegato da Inps, che ha aspettato ben 9 mesi prima di saldare l’accredito.

Comunque, come si evince anche dal Fascicolo Previdenziale mostrato sopra, potrebbero esserci anche altre mensilità di Assegno Temporaneo che Inps non ha pagato: quella di ottobre, per esempio, per cui ancora non compare nessun appuntamento per l’accredito. Tuttavia, abbiamo visto come Inps si stia mettendo in pari con i pagamenti proprio in queste ore, pertanto è auspicabile che a breve l’Istituto possa provvedere a erogare i pagamenti non versati a tempo debito.

Scopriremo nei prossimi giorni come ha intenzione di muoversi Inps: TuttoLavoro24.it continuerà come sempre a informare e tenere aggiornati i suoi lettori.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizieseguici su Google News

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].