HomeEvidenzaSupplenze scuola 2022, chiamata da MAD: cos’è e come funziona

Supplenze scuola 2022, chiamata da MAD: cos’è e come funziona

Manca ormai poco tempo alle convocazioni per le supplenze da GAE e GPS. Sappiamo, infatti, che c’è tempo fino al 16 agosto per presentare l’istanza per la procedura di assegnazione delle supplenze. Trascorso qualche giorno dal termine di questa procedura, si dovrebbe provvedere al primo turno di chiamata da GAE e GPS.

Tuttavia, nell’eventualità in cui queste graduatorie si esauriscano, si utilizzano le graduatorie di istituto, che sono le stesse alle quali si ricorre per attribuire supplenze temporanee (ovvero non fino al 31/08 0 30/06).

Nel caso in cui anche le graduatorie di istituto si esauriscano, gli aspiranti docenti possono sperare ancora nella chiamata tramite MAD.

Vediamo i dettagli.

Supplenze scuola 2022: cos’è la MAD

Nella nota n.28597(PDF) pubblicata dal MIUR, vengono date indicazioni anche in merito alla MAD, ovvero la messa a disposizione.

Il ricorso alla MAD vale solo per supplenze temporanee, ad es: malattia, maternità, permessi, ecc. in seguito all’esaurimento delle graduatorie di istituto. Può essere anche utilizzata per attribuire supplenze al 31/08 o al 30/06 a seguito di esaurimento di GAE e GPS.

Supplenze scuola 2022: chi può presentare la MAD

La MAD può essere presentata dagli aspiranti docenti che indicano la propria disponibilità alle scuole ad accettare eventuali incarichi di supplenza. Tuttavia, condizione fondamentale per presentare la MAD, è non essere iscritti in nessuna graduatoria di una stessa o diversa provincia. Pertanto, MAD e GPS non sono compatibili.

Supplenze scuola 2022: come si invia la MAD

La MAD viene inviata personalmente dal docente che può anche avvalersi di diverse piattaforme a tutte le scuole per le quali vuole “candidarsi” come supplente. Su internet ci sono diversi modelli di MAD in PDF o Word.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img