HomeLavoro & DirittiReddito di Cittadinanza settembre 2022, anticipo lavorazioni: quello che i percettori non...

Reddito di Cittadinanza settembre 2022, anticipo lavorazioni: quello che i percettori non sanno

La rata del Reddito di Cittadinanza di settembre 2022 è arrivo, le lavorazioni sono già partite. A confermarlo è il calendario di settembre. Ma vediamo i dettagli di questa ricarica che arriverà ancora una volta puntuale.

Reddito di Cittadinanza settembre 2022, quando arriva?

La ricarica della Carta RdC arriverà con ogni probabilità il 27 settembre, che cade di martedì. Per arrivare puntuale all’appuntamento, Inps ha già avviato le disposizioni di pagamento.

Si tratta dei flussi di pagamento a favore dei percettori, che sono stati disposti da Inps nella giornata di venerdì 23 settembre ed è proprio questo ciò che i percettori (forse) non sanno. Per garantire la ricarica in una certa data, con una domenica di mezzo, Inps deve far partire con anticipo le lavorazioni.

La medesima dinamica si è vista nel mese di aprile scorso. Le lavorazioni non partirono il 25, giorno festivo (Festa della Liberazione), ma venerdì 22 aprile: con largo anticipo.

E lo stesso sta accadendo in queste ore, con Inps che intendendo mantenere l’impegno con i beneficiari ha fatto partire le lavorazioni il 23 settembre sapendo che il 25 è domenica.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -