Anfida, Assogas, Utilitalia, Anigas e Igas con Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil, con l’accordo del 5 giugno 2020, hanno stabilito la destinazione della quota di welfare contrattuale. In particolare, l’accordo in oggetto stabilisce che a decorrere dal 1° luglio 2020 le aziende verseranno al Fondo di previdenza integrativa di competenza, ad incremento della contribuzione a loro carico, importi aggiuntivi per ciascun iscritto sul parametro 143,53, per ogni mensilità imponibile.

Continua a leggere qui

Fonte: ipsoa.it