“Emanato il Decreto del Ministero del Lavoro di concerto col Ministero dell’Economia con cui trasferiamo oltre 516 milioni al Fondo di solidarietà bilaterale alternativo dell’artigianato (FSBA), così come previsto dai provvedimenti varati per fronteggiare l’emergenza Covid19. Il nostro impegno continua”.

Con questo breve tweet la Ministra del Lavoro Nunzia Catalfo ha comunicato poco fa di aver firmato il decreto e quindi accelerato i tempi per il trasferimento delle risorse. Passaggio procedurale essenziale per poter procedere al bonifico al Fondo Artigiani e per il pagamento della cassa integrazione del mese di aprile ai dipendenti del settore.

Il tweet conferma quanto già anticipato dal FSBA sulla volontà del Ministero di accelerare i tempi (clicca qui per approfondire).

QUALI I TEMPI PER L’EFFETTIVO TRASFERIMENTO DELLE RISORSE?

Al momento non ci sono elementi per dire quando le risorse saranno effettivamente trasferite, ma osservando quanto accaduto in occasione della prima tranche si può fare questa ipotesi.

Nel mese di giugno la firma sul Decreto che trasferiva le prime risorse al Fondo (circa 248 milioni di euro) porta la data del 14 giugno. La data effettiva dell’accredito invece risale al 26 giugno (clicca qui per leggere l’articolo di TuttoLavoro24.it) e i relativi pagamenti ai lavoratori nei 5/10 giorni successivi.

Dunque se la tempistica si rivelerà essere la stessa le risorse per la cassa integrazione artigiani dovrebbero arrivare sui conti correnti dei lavoratori entro i primi giorni di agosto.