Prorogato al 30 ottobre il termine per presentare la domanda di aumento della pensione di inabilità della legge 222/1984.

Lo ha comunicato l’INPS con il messaggio 3647/2020 pubblicato ieri 9 ottobre. Si rinvia così la scadenza inizialmente prevista proprio alla stessa data del 9 ottobre.

Nulla cambia rispetto alla decorrenza dell’assegno di inabilità che resta confermata dal 1° agosto 2020 e sarà incrementato all’ex milione di lire ai titolari di età compresa tra 18 e 60 anni (in precedenza la maggiorazione scattava solo compiuti i 60 anni).

Con il messaggio del 9 ottobre, è stato inoltre precisato che anche per questi destinatari l’importo aggiornato sarà di 651,51 euro, cioè l’ex milione di lire rivalutato in base all’inflazione.

Per tutti i dettagli e requisiti per l’aumento pensionistico CLICCA QUI.