Ancora divieto di licenziamenti per il 2021? A spiegare come potrà essere raggiunto un compromesso tra le forze politiche che compongono la maggioranza di Governo è il manifesto in edicola oggi:

”Toccherà a Gualtieri e Conte prendere la decisione. Una strada di compromesso possibile su cui sta lavorando il governo è prorogare il blocco dei licenziamenti solo per quelle aziende che useranno la cassa Covid o la decontribuzione. Le nuove settimane di cassa integrazione di emergenza sarebbero «retroattive», per fare in modo che non ci sia nessuno che rimane senza ammortizzatori da metà novembre, quando chi l’ha utilizzata in modo continuativo avrà esaurito tutte le settimane attualmente a disposizione: le 18 iniziali più le altre 18 decise in estate”.