Scatta la protesta dei pescatori indetta dall’Alleanza delle cooperative italiane pesca, contro le nuove politiche europee di gestione dello sforzo di pesca. La Commissione Europea ha infatti deciso una riduzione dei giorni annui di attività in mare. Decisione che i ‘lavoratori del mare’ ritengono ingiusta.

E così ieri i pescatori hanno protestato con due manifestazioni nazionali tenute a Venezia e a Mazara del Vallo, trasmesse in diretta sulla pagina Facebook “Salviamo la Pesca Italiana”, dalle ore 10 alle ore 13.

Molte le adesioni dei colleghi pescatori di altre regioni, che accanto alle loro barche, alle reti, al pescato hanno mostrato i cartelli con la scritta #Salviamolapesca per dimostrare la loro solidarietà alla protesta.

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.