Come annunciato ieri dai nostri lettori alla redazione di TuttoLavoro24.it, Inps sta pagando la rata del Reddito di cittadinanza di competenza del mese di novembre 2021 in questi giorni.

Le elaborazioni dell’Istituto di via Ciro Il Grande sono iniziate e portano il pagamento al 26 novembre 2021. Dunque oggi, probabilmente dopo le ore 13:00 – e Poste Italiane permettendo – in molti visualizzeranno la disponibilità dell’importo.

Una vera e propria anticipazione – come peraltro già annunciato in nostri articoli di inizio novembre – considerato che la data ‘canonica’ del pagamento è il 27 del mese. Ma questa volta il 27 è un sabato dunque Inps ha optato per un’anticipazione al giorno prima.

Reddito di cittadinanza pagamento 26 novembre 2021: ecco per chi

L’accredito del 26 novembre 2021 non riguarda chi ha già ricevuto la mensilità di novembre a metà mese. Il 15 novembre infatti hanno ricevuto l’importo spettante:

  • coloro che hanno fatto domanda e attendevano la prima mensilità;
  • beneficiari che hanno già ricevuto le prime 18 mensilità e hanno rinnovato la richiesta di Rdc;
  • chi attendeva arretrati.

L’accredito anticipato del 26 novembre avviene quindi per tutti gli altri beneficiari.

Reddito di cittadinanza pagamento 26 novembre 2021: come controllare il saldo

Tutti i beneficiari possono controllare il pagamento del Rdc di novembre 2021 accedendo all’area dedicata sul sito Inps con le proprie credenziali SPIDCIE o CNS.

Sul sito web Inps il beneficiario deve verificare le date poste in corrispondenza di queste voci:

  • ultima elaborazione;
  • invio disposizione a Poste;
  • rendicontazione Poste.

Qui un esempio:

Nel nostro esempio, se l’elaborazione è del 24 novembre significa che l’Invio disposizione a Poste sarà del 26 novembre. Tra queste due operazioni passano – di norma – due giorni. A quel punto l’importo dovrebbe essere disponibile sulla carta del beneficiario, Poste Italiane permettendo.

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].