Dopo lo stop all’invio delle domande della Disoccupazione agricola erogata da Inps, il 31 marzo scorso, i lavoratori sono in attesa dei pagamenti.

Quando arrivano? Cos’altro c’è da attendere?

Disoccupazione Agricola 2022: i tempi INPS per la risposta

Ovviamente i pagamenti passano per la “pubblicazione degli elenchi nominativi” annuali da parte di Inps, che si è realizzata nei primi mesi di aprile 2022. Durante questa finestra, e per 15 giorni, i lavoratori hanno pututo controllare se tutte le giornate lavorate nel corso del 2021, sono state denunciate e rilevate da Inps al fine di erogare le prestazioni destinate ai braccianti agricoli. A partire dalla Disoccupazione Agricola appunto.

Ma quando arriva il pagamento della Disoccupazione Agricola? E’ legittimo aspettarsi un accredito entro il corrente mese di maggio 2022?

Per rispondere a questa domanda in maniera corretta occorre sapere cosa dice Inps a proposito dei tempi di accoglimento della domanda e della sua successiva liquidazione.

Disoccupazione Agricola 2022: pagamento entro maggio?

tempi di adozione del provvedimento di accoglimento alla domanda – secondo le regole sul procedimento amministrativo previste da Inps – sono di 115 giorni. 

Che significa esattamente? Se un lavoratore ha fatta domanda entro il 31 marzo riceverà i pagamenti a fine luglio? Non è proprio così. Perchè i 115 giorni di lavorazione costituiscono un termine massimo

In altri termini significa che se un lavoratore agricolo ha presentato la domanda nei primi giorni di gennaio 2022 è anche possibile che ottenga la liquidazione delle sue spettanze dalla fine del mese di maggio. Questo in linea teorica, perchè in realtà i pagamenti – anche nel 2021 – si sono visti più concretamente dai primi giorni del mese di giugno. E – salvo alcuni rarissimi casi – anche quest’anno sarà così: il pagamento della Disoccupazione Agricola ci sarà nei primi giorni di giugno 2022.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizieseguici su Google News

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].