Il Decreto Aiuti bis approvato dal Governo giovedì scorso non soddisfa proprio tutti. E se il sindacato parla di elemosina di Stato, le critiche arrivano anche dai partiti che compongono la compagine governativa.

A partire dal Movimento 5 Stelle che con Giuseppe Conte punta il dito contro Draghi e fa sapere si aver appoggiato il Decreto per l’esigenza di dover prorogare gli sconti sulla benzina, ma che non condivide la scarsa portata dell’intervento.

In particolare gli effetti minimi che il Decreto avrà sugli stipendi degli italiani e sulle pensioni, che dovrebbero subire un aumento di pochi euro mensili: per le simulazioni clicca qui.

Ecco quanto scrive su Twitter:

Oltre alle critiche, però, sembra che il leader pentastellato voglia mettere in campo anche un’azione volta a migliorare gli effetti del Decreto durante il dibattito parlamentare. Ecco quanto scrive in proposito:

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].