HomeEvidenzaPesca, Cassa Integrazione Agricoli (CISOA) in arrivo per 30mila lavoratori

Pesca, Cassa Integrazione Agricoli (CISOA) in arrivo per 30mila lavoratori

Buone notizie dall’incontro tenutosi il 4 agosto scorso tra il Ministero del Lavoro e le parti sociali della pescicoltura (Alleanza Cooperative Pesca, Coldiretti Impresapesca, Federpesca e Fai Flai e Uila Pesca).

Obiettivo dell’incontro la definizione delle norme attuative della Cisoa pesca (Cassa integrazione salariale operai agricoli), al fine di rendere efficace e realmente utile a lavoratori e imprese questo ammortizzatore sociale che è stato esteso al comparto con l’ultima legge di bilancio. Così com’era stata inizialmente formulata, avevano sottolineato i sindacati, era una sorta di “scatola vuota” (clicca qui per approfondire).

I Ministri Andrea Orlando e Stefano Patuanelli, attraverso i loro uffici tecnici e unitamente all’INPS, hanno illustrato i contenuti del decreto attuativo che accoglie molte delle istanze avanzate. Lo fa sapere la CISL in una nota, nella quale si legge:

“Finalmente, dopo mesi di confronto, queste risposte sono un primo passo importante sulla strada del riconoscimento della dignità delle imprese e dei lavoratori della pesca, anche per l’inclusione, tra i beneficiari, di figure professionali finora escluse da misure di sostegno al reddito[…] È un primo passo importante che in futuro auspichiamo possa portare alla definizione di un Ammortizzatore unico di riferimento a cui ricondurre tutte le diverse misure attualmente previste per il fermo obbligatorio e non obbligatorio. Ora chiediamo che il decreto venga pubblicato tempestivamente, in modo da poter assicurare la necessaria continuità di reddito e la tutela occupazionale di cui il settore ha bisogno, soprattutto in questo periodo di forte crisi.”

Il tavolo ha condiviso la necessità di aggiornarsi a settembre per stabilire anche gli aspetti applicativi e operativi del decreto, cercando di risolvere i nodi critici evidenziati, al fine di consentire l’accesso immediato ai benefici di legge. L’auspicio dei sindacati è quello che il prossimo parlamento e il governo che ne scaturirà possano riconoscere ulteriormente il valore dell’itticoltura, mettendo la pesca e le politiche del mare al centro della propria azione politica nazionale ed europea.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img