Dopo giorni di attesa è giunta finalmente la bollinatura della Corte dei Conti al decreto interministeriale per il trasferimento delle risorse a FSBA, più noto come il Fondo degli Artigiani, e a Forma.temp, il Fondo per i Lavoratori in Somministrazione, per il pagamento dell’Assegno ordinario ai lavoratori che attendono ancora le mensilità di maggio, aprile e molti casi anche marzo.

Con l’applicazione del timbro della Corte dei Conti, che segue la doppia firma del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, e del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, sono stati espletati tutti i necessari passaggi burocratici prima del trasferimento delle risorse ai Fondi, che a questo punto avverrà con ogni probabilità la settimana prossima.

Il decreto “movimenterà” risorse pari complessivamente a circa 444 milioni di euro, di cui 248,6 milioni al Fondo Artigiani e 195,3 milioni al Fondo per i lavoratori in somministrazione.

Dunque si avvicina la data in cui saranno liquidati gli attesi trattamenti di integrazione salariale ai lavoratori.

Fonte: Comunicato Stampa congiunto dei due Ministeri n. 144 del 20/6/2020