Sarà prolungata la Cassa integrazione per Covid19 oltre alle 18 settimane attualmente previste che in molti casi stanno già per terminare? Questo è l’interrogativo che tiene col fiato sospeso in questi giorni imprese e lavoratori.

La ripartenza economica fatica a decollare e così il Governo guidato da Giuseppe Conte pensa ad una proroga. Ma solo per alcuni specifici Settori, veniva ipotizzato ieri.

A anticipare le possibili novità di scenario in continua evoluzione è il quotidiano Il Sole 24 ore in Edicola oggi su cui si legge che la nuova Cig potrebbe non riguardare solo alcuni ambiti produttivi:

”Il meccanismo della Cig sarà “selettivo”, potrebbe, cioè, riguardare o le sole imprese che presentano un calo di fatturato nel secondo trimestre 2020, oppure essere limitato ad alcuni settori più in difficoltà, a partire da automotive, turismo, fiere e congressi“.

Dunque si fa avanti l’ipotesi di limitare l’accesso alla nuova Cig alle sole imprese che presentano un calo dei ricavi nel secondo trimestre 2020 in alternativa ad una selezione operata ”per settori”.