Ci sono alcuni percettori del Reddito di Cittadinanza che non hanno ricevuto il Bonus 200 euro insieme alla ricarica di luglio. Non parliamo degli esclusi, ma di coloro che hanno diritto all’indennità ma che nonostante questo non hanno ricevuto l’accredito sulla carta RdC.

Un caso particolare è quello che riguarda i percettori di RdC titolari di assegno ordinario di invalidità e, in particolare, coloro che beneficiano anche dell’indennità di frequenza, una prestazione economica finalizzata all’inserimento scolastico e sociale dei minori con disabilità.

RdC e indennità di frequenza: quando arriva il Bonus 200 euro?

È proprio un nostro lettore che rientra in questa categoria a segnalare a INPS la mancata erogazione del Bonus 200 euro. “Può essere che non ho ricevuto il Bonus 200 euro per via dell’indennità di frequenza scolastica di mio figlio? E c’entra se nei mesi di luglio, agosto e settembre non li riceve?“, si chiede l’utente. Ecco cosa risponde l’Istituto:

Il minore invalido quindi può percepire, oltre all’assegno ordinario di invalidità anche l’indennità di frequenza scolastica. L’indennità viene corrisposta solo per i mesi effettivi di frequenza fino a un massimo di 12 mensilità: di conseguenza viene sospesa durante i periodi di ricovero duraturi e continuativi o una volta cessata la frequenza presso la scuola/centro ambulatoriale/centro di formazione.

Per questo motivo e in questo caso, spiega Inps, il bonus 200 euro verrà accreditato in automatico insieme all’indennità di frequenza di ottobre, non appena quindi il minore riprenderà a frequentare.

In conclusione, quindi, le famiglie che percepiscono l’indennità di frequenza sospesa in corrispondenza dell’interruzione delle attività di formazione, beneficeranno del Bonus 200 euro non appena il minore riprenderà a frequentare e, di conseguenza, a percepire l’indennità.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].